Mercoledì 28 Agosto 2019

21a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno
Prima lettera ai Tessalonicési 2,9-13; Salmo 138,7-12b; Vangelo di Matteo 23,27-32

Salmo 138,7-12

Signore, tu mi scruti e mi conosci.

7 Dove andare lontano dal tuo spirito?
Dove fuggire dalla tua presenza?
8
Se salgo in cielo, là tu sei;
se scendo negli inferi, eccoti.

9 Se prendo le ali dell’aurora
per abitare all’estremità del mare,
10
anche là mi guida la tua mano
e mi afferra la tua destra.

11 Se dico: «Almeno le tenebre mi avvolgano
e la luce intorno a me sia notte»,
12
nemmeno le tenebre per te sono tenebre
e la notte è luminosa come il giorno.

Vangelo di Matteo 23,27-32

In quel tempo, Gesù parlò dicendo: «27 Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che assomigliate a sepolcri imbiancati: all’esterno appaiono belli, ma dentro sono pieni di ossa di morti e di ogni marciume. 28 Così anche voi: all’esterno apparite giusti davanti alla gente, ma dentro siete pieni di ipocrisia e di iniquità.
29Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che costruite le tombe dei profeti e adornate i sepolcri dei giusti, 30 e dite: “Se fossimo vissuti al tempo dei nostri padri, non saremmo stati loro complici nel versare il sangue dei profeti”. 31 Così testimoniate, contro voi stessi, di essere figli di chi uccise i profeti. 32 Ebbene, voi colmate la misura dei vostri padri».

Sepolcro

Unico ponte verso la salvezza, unica via d’uscita dopo la crisi,
corsia preferenziale verso la sicurezza sociale, politica, economica si presentano all’uomo,
sepolcri pieni di rapina, immondizia, iniquità, morte sono in realtà,
e come un abisso si apriranno sotto i piedi dell’umanità per inghiottirla.

Valico sicuro verso il vero progresso, verso un’evoluzione scintillante,
corridoio luminoso che conduce alla tanto attesa liberazione e all’agognata pace
si presentano all’uomo,
sepolcri pieni di rapina, immondizia, iniquità, morte sono in realtà,
e come un abisso si apriranno sotto i piedi dell’umanità per inghiottirla.

Itinerario certo verso il cambiamento, lo sviluppo sociale, culturale, religioso, intellettuale,
rassicurante accesso verso l’incolumità, la tranquillità, il benessere si presentano all’uomo,
sepolcri pieni di rapina, immondizia, iniquità, morte sono in realtà,
e come un abisso si apriranno sotto i piedi dell’umanità per inghiottirla.

Designati da Dio stesso a stabilire leggi, a esercitare il potere esecutivo, a guidare,
reggere, governare i popoli, ad amministrare la giustizia si presentano all’uomo,

sepolcri pieni di rapina, immondizia, iniquità, morte sono in realtà,
e come un abisso si apriranno sotto i piedi dell’umanità per inghiottirla. 

Insostituibile, inevitabile passaggio verso un nuovo ordine mondiale, fatto di fratellanza,
concordia, uguaglianza, intesa, collaborazione, cooperazione si presentano all’uomo,
sepolcri pieni di rapina, immondizia, iniquità, morte sono in realtà,
e come un abisso si apriranno sotto i piedi dell’umanità per inghiottirla.

Innovativi, abbaglianti, amabili, attraenti, seducenti profeti di unità, destinati
dall’Onnipotente a raccogliere tutti gli uomini sotto il credo di un'unica religione e fede

si presentano all’uomo,
sepolcri pieni di rapina, immondizia, iniquità, morte sono in realtà,
e come un abisso si apriranno sotto i piedi dell’umanità per inghiottirla.

Rassicuranti sostenitori, consolanti paladini, incoraggianti,
zelanti fautori dell’unificazione e dell’accentramento della scienza, della medicina,
della farmacologia, delle forme educative, delle strutture morali,
delle istituzioni governative, dei sistemi finanziari ed economici,
per una globalizzazione pacifica e vantaggiosa di tutti i popoli del pianeta,
si presentano all’uomo,
sepolcri pieni di rapina, immondizia, iniquità, morte sono in realtà,
e come un abisso si apriranno sotto i piedi dell’umanità per inghiottirla.

Questa sezione presenta quotidianamente il Vangelo del Giorno accompagnato da una riflessione, insieme all'antifona e al Salmo corrispondente, che in alcuni particolari periodi dell’anno liturgico potranno essere musicati e cantati. Ogni giorno potrai vivere la Parola, leggerne il commento e scaricare tutto in formato PDF dalla sezione sinistra del sito.