Domenica 2 Giugno 2019

Ascensione del Signore – Anno C

Parola del giorno
Atti degli Apostoli 1,1-11; Salmo 46,2-3.6-9; Lettera agli Ebrei 9,24-28; 10,19-23; Vangelo di Luca 24,46-53

Ascende il Signore

Salmo 46,2-3.6-9

Ascende il Signore tra canti di Gioia.

2 Popoli tutti, battete le mani!
Acclamate Dio con grida di gioia,
3
perché terribile è il Signore, l’Altissimo,
grande re su tutta la terra.

6 Ascende Dio tra le acclamazioni,
il Signore al suono di tromba.
7
Cantate inni a Dio, cantate inni,
cantate inni al nostro re, cantate inni.

8 Perché Dio è re di tutta la terra,
cantate inni con arte.
9
Dio regna sulle genti,
Dio siede sul suo trono santo. 

Vangelo di Luca 24,46-53

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: 46 «Così sta scritto: il Cristo patirà e risorgerà dai morti il terzo giorno, 47 e nel suo nome saranno predicati a tutti i popoli la conversione e il perdono dei peccati, cominciando da Gerusalemme. 48 Di questo voi siete testimoni.
49
Ed ecco, io mando su di voi colui che il Padre mio ha promesso; ma voi restate in città, finché non siate rivestiti di potenza dall’alto».
50
Poi li condusse fuori verso Betània e, alzate le mani, li benedisse. 51 Mentre li benediceva, si staccò da loro e veniva portato su, in cielo. 52 Ed essi si prostrarono davanti a lui; poi tornarono a Gerusalemme con grande gioia 53 e stavano sempre nel tempio lodando Dio.

Tutto in due

Tutto il movimento, la potenza, la meraviglia della vita si fondano su una legge dominante indeformabile e incomprimibile: tutto, tutto nel creato è vibrazione. Senza vibrazione non c’è movimento, non c’è vita. La vibrazione è sempre e immancabilmente composta da informazioni ed energia. La qualità delle informazioni e dell’energia determina la qualità della vibrazione. Informazioni ed energia mortali determinano vibrazioni che di certo non avvantaggiano la vita. Informazioni ed energia vitali determinano vibrazioni che di certo avvantaggiano la vita.
Gesù desidera offrire all’umanità le informazioni e l’energia migliori in assoluto, in modo tale che essa possa godere dell’eccellenza delle vibrazioni della vita. Come informazioni Gesù dona all’umanità le procedure contenute nel suo vangelo, come energia dona la potenza del perdono da chiedere a Dio e da offrire ai fratelli.
Per questo motivo, per il risveglio dell’umanità e la sua evoluzione intellettuale e spirituale, Gesù chiede ai suoi amici di donare e annunciare all’uomo la sapienza delle procedure evangeliche e la potenza dell’amore attraverso il perdono. Questo è il dono di Gesù all’umanità perché possa conoscere la vibrazione della vita di Dio.

Questa sezione presenta quotidianamente il Vangelo del Giorno accompagnato da una riflessione, insieme all'antifona e al Salmo corrispondente, che in alcuni particolari periodi dell’anno liturgico potranno essere musicati e cantati. Ogni giorno potrai vivere la Parola, leggerne il commento e scaricare tutto in formato PDF dalla sezione sinistra del sito.