Vangelo di Luca 10,21-24

Vangelo di Luca 10,21-24

21 In quella stessa ora Gesù esultò di gioia nello Spirito Santo e disse: «Ti rendo lode, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. 22 Tutto è stato dato a me dal Padre mio e nessuno sa chi è il Figlio se non il Padre, né chi è il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo».
23 E, rivolto ai discepoli, in disparte, disse: «Beati gli occhi che vedono ciò che voi vedete. 24 Io vi dico che molti profeti e re hanno voluto vedere ciò che voi guardate, ma non lo videro, e ascoltare ciò che voi ascoltate, ma non lo ascoltarono».

Comunicazione

Sono molte le email che ci arrivano e che in modo diverso e con diversi accenti chiedono una lettura, un’interpretazione, un sostegno per il momento presente. Non possiamo fornire risposte dirette e onnicomprensive sulla situazione, ma possiamo dirvi questo…

Leggi tutto

Punti Yes

Quando preghi, entra nella tua stanza, chiudi la porta e prega il Padre tuo, che è nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà (Matteo 6,6).

La proposta di preghiera dei Punti Yes People in Praise continua, ma si adatta alle contingenze di questo periodo particolare…

Leggi tutto

Ultime pubblicazioni