Martedì 19 Maggio 2020

6a settimana di Pasqua

Parola del giorno
Atti degli Apostoli 16,22-34; Salmo 137,1-3.7d-8; Vangelo di Giovanni 16,5-11

Salmo 137,1-3.7d-8

La tua destra mi salva, Signore.
Oppure: Signore, il tuo amore è per sempre.
Oppure: Alleluia, alleluia, alleluia.

1 Ti rendo grazie, Signore, con tutto il cuore:
hai ascoltato le parole della mia bocca.
Non agli dèi, ma a te voglio cantare,
2 mi prostro verso il tuo tempio santo.

Rendo grazie al tuo nome per il tuo amore
e la tua fedeltà:
hai reso la tua promessa più grande del tuo nome.
3 Nel giorno in cui ti ho invocato, mi hai risposto,
hai accresciuto in me la forza.

7 La tua destra mi salva.
8 Il Signore farà tutto per me.
Signore, il tuo amore è per sempre:
non abbandonare l’opera delle tue mani.

Vangelo di Giovanni 16,5-11

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Ora vado da colui che mi ha mandato e nessuno di voi mi domanda: “Dove vai?” 6 Anzi, perché vi ho detto questo, la tristezza ha riempito il vostro cuore. 7 Ma io vi dico la verità: è bene per voi che io me ne vada, perché, se non me ne vado, non verrà a voi il Paràclito; se invece me ne vado, lo manderò a voi.
8
E quando sarà venuto, dimostrerà la colpa del mondo riguardo al peccato, alla giustizia e al giudizio. 9 Riguardo al peccato, perché non credono in me; 10 riguardo alla giustizia, perché vado al Padre e non mi vedrete più; 11 riguardo al giudizio, perché il principe di questo mondo è già condannato».

Sarà chiaro

Quando il nostro desiderio di luce e di Spirito crescerà e inonderà il nostro cuore al di là e al sopra di ogni altro desiderio, allora usciremo dalle nebbie di questa oscurità generata dall’ignoranza e dall’arroganza, saremo istruiti da dentro e ci sarà chiaro. Ci sarà chiaro da dentro, ci sarà chiaro completamente e immediatamente quanto male abbiamo fatto, quanto male abbiamo realmente fatto alla vita, alla nostra vita, alla vita di tutti, vivendo così lontani da Dio e dall’amore. Ci sarà tutto chiaro e perfettamente definito e proveremo una sensazione dolorosissima e devastante e, se non saremo radicati in Dio, aggrappati a Gesù, immersi nello Spirito, nell’abbraccio di Maria, sarà una sensazione insopportabile, così insopportabile che sarà mortale. In quel momento ci sarà assolutamente chiaro che il grande peccato, causa e principio di ogni altro peccato del mondo, è stato non credere a Gesù e non affidarsi completamente a lui e alle sue procedure per garantire la pace, la salute, la libertà, la felicità alla nostra vita. In quel momento ci sarà assolutamente chiaro come abbiamo errato nella giustizia, come è stato possibile compiere il più delirante atto di ingiustizia della storia che è stato causa e principio di ogni altra ingiustizia e corruzione dell’esistenza. La più grande ingiustizia è aver confuso il fatto che Dio si è reso invisibile ai nostri occhi e ci ha lasciati liberi nelle nostre scelte, per amore e rispetto della nostra libertà e per non obbligare nessuno a credere in lui, con un segno di abbandono di Dio, che ci ha spinto e ci spinge a pensare male di lui. In quel momento ci sarà assolutamente chiaro che l’unico giudizio che dovevamo esercitare mentalmente e di cui dovevamo assolutamente essere certi era la consapevolezza che il nemico, Satana, è già stato sconfitto da Dio, e che non aveva alcun senso collaborare con lui per l’estensione e la realizzazione dei nostri progetti, se non unicamente per espandere in modo incalcolabile dolore, miseria, pazzia, tristezza, malattia e morte.
Se quel momento, nonostante tutte le nostre povertà, ci troverà umilmente immersi in Dio, per noi sarà possibile una splendida evoluzione spirituale e sociale. In quel momento lo spirito si rimetterà in asse e in perfetta risonanza con la fantasia, la tenerezza, la gentilezza, la potenza del suo amore e noi saremo solo amore per tutto l’amore.

Questa sezione presenta quotidianamente il Vangelo del Giorno accompagnato da una riflessione, insieme all'antifona e al Salmo corrispondente, che in alcuni particolari periodi dell’anno liturgico potranno essere musicati e cantati. Ogni giorno potrai vivere la Parola, leggerne il commento e scaricare tutto in formato PDF dalla sezione sinistra del sito.